Unknown
Oggi voglio trattare un tema un po' difficile. Molti parlano della pericolosità dei vaccini e in rete si trova di tutto e di più a sostegno di una o dell'altra tesi.

Ma a me ha colpito la storia dell'influenza suina.

Ne avevo già parlato qualche tempo fa. Adesso pero' stanno tornando alla carica, con l'avvicinarsi dell'inverno.

Il "problema" è che stanno contando di vaccinare il 40% della popolazione. Un discreto businness per le multinazionali del farmaco. E a me potrebbe anche fregare poco dei soldi che fanno loro. Se di mezzo non ci fosse la salute mia e dei miei cari.
Dovete sapere infatti che in america, dove si preparano ad una vaccinazione anche superiore come percentuale alla nostra, hanno cambiato la formulazione del vaccino proprio a seguito delle proteste della gente. Eh si, perchè lì la gente è informata di quello che si fa, mica come in Italia dove sembra esistere solo la bega politica di turno, come ho già detto.

Be' dicevo... hanno cambiato la formulazione del vaccino, togliendo un coadiuvante che si chiama "squalene". Nome in codice MF59. Perchè l'anno tolto? Perchè hanno ammesso che proprio bene non faceva. In teoria serve ad accellerare la reazione che ha l'organismo verso il vaccino. Ma in pratica ha un sacco di effetti collaterali che potete leggere qui. E vi consiglio vivamente di leggerli.

In Italia pero' potevamo non essere migliori? Ovviamente da noi verrà commercializzato con il coadiuvante. Evvai... Così possiamo scegliere se ammalarsi di influenza o di qualche altra malattia più o meno sconosciuta.

Come sempre per fortuna esiste la rete dove le notizie vengono riportate guardando alla stampa estera... perchè in Italia... eeeeh be'.

Insomma, se avete bambini (vero Yano) o se stavate pensando comunque di vaccinarvi.... Informatevi bene prima! 

Etichette: , , |
Reazioni: