omar Fardin


Strepitoso filmato tratto da un documentario della BBC :The Power of the Planet – Atmosphere
Etichette: , 0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin
Siccome ieri son stato pesantino... stemperiamo gli animi!! :-)
0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Eh si, oggi ho la vena vagamente polemica.  ma non sono sempre così, giuro. :-) 

Vi riporto l'editoriale di Internazionale di questa settimana. Val la pena leggerlo. Lo riporto perchè il link fa riferimento all'editoriale che cambia settimana per settimana:

19.000
Perfino il settimanale Business Week li ha definiti "esagerati". Gli stipendi dei top manager americani sono sempre più alti. In media, l'amministratore delegato di una delle grandi aziende statunitensi guadagna in 3 ore quello che un lavoratore con il salario minimo guadagna in un anno. E il manager di uno dei primi cinquanta fondi d'investimento ha uno stipendio 19.000 (diciannovemila) volte superiore a quello di un lavoratore medio. In questi tempi di crisi economica e licenziamenti, la diseguaglianza è ormai talmente scandalosa che la direttrice del settimanale liberal The Nation, Katrina vanden Heuvel, ha chiesto a Barack Obama di mettere il riequilibrio dei salari in cima alla sua agenda economica. Ma il fenomeno non è solo americano. Anche in Europa la forbice continua ad allargarsi. E tra i manager del vecchio continente, quelli italiani sono in testa alla classifica. Almeno su questo, non siamo secondi a nessuno. -

Giovanni De Mauro
 

Etichette: , , 1 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Lo so... state già pensando chissenefrega. E in effetti in genere me ne frega pochino anche a me. Ma partiamo dall'inizio. La Cei intasca ogni anno da parte dello stato italiano circa un miliardo di euro dell'8permille e risparmia circa 3 miliardi di euro per sconti fiscali (tipo l'ici che non pagano). E già questo fa incxxare. Pensate che nel 2005 dopo una pressante pubblicità  incentrata sulle vittime dello tsunami, la chiesa stanzio' per l'emergenza-fame  di quelle regioni  solo 3 milioni di euro, cioè lo 0,3% delle entrate. Il resto... non si sa che fine abbia fatto. OK, ma che c'azzecca con le vacanze del papa? Il problema è che nonostante tutto questo le vacanze del papa costano un sacco di soldi alla regione ospitante, e non alla chiesa. L'anno scorso il papa è stato nella nostra regione e sapete quanto ci sono costate? 345.000 euro. Qui il resoconto completo (è un pdf). Quest'anno è andato in trentino e le sue vacanze sono costate ben 600.000 euro, cifra importante visto che ha richiesto la costruzione di una parete alta 3 metri e lunga 600 con sensori anti-intrusione. Traete voi le conclusioni. In fin dei conti è solo un capo di stato estero che viene a farsi le ferie in italia. Mah...

Etichette: , 0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Ne avrete sicuramente sentito parlare. Il 21 Dicembre 2012 finisce tutto. non è detto che sia il mondo, ma qualcosa dicono che cambia. Ci manca che mi dicano l'ora e i minuti precisi. Pensa se quel giorno viene un temporalone di quelli pazzeschi che ogni tanto si vedono, con vento a manetta e buio totale. Scene di panico a manetta! :-) Onestamente credo che nulla di tutto questo avverrà. Ma è interessante  tutta la storia.

Qui potete trovare tutte le info.

Qui anche un video... anche se un pelo troppo stracciato...

Etichette: , , , 3 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Ecco... ogni tanto uno si incaxxa. Questo è fuori dubbio. Oggi per qualche piccola notizia. Alcune note, altre forse meno. Siamo in italia, davvero. Che tristessa.

1- Le variazioni delle tariffe dei vecchi piani tariffari. Io passo da 10 centesimi di scatto alla risposta a ben 16. Quindi +60%. Scusate se è poco. Qui un'indagine di altroconsumo con qualche tabella che fa capire quanto str...i sono stati quelli di Vodafone e Tim.

2- La rinegoziazione dei mutui da parte delle banche. Anche qui altroconsumo mi viene in aiuto con un'indagine secondo cui, ma guarda un po', chi ci guadagna alla fine è solo la banca. Che tristessa.

3- Questa è forse la peggiore. Se c'è un'azienda privata che non ce la fa più di solito fallisce. Ma  dipende dall'azienda. Per Alitalia il governo si prepara a fare norme ad hoc. Se io sono in crisi e non ce la faccio mi dicono al massimo un "mi dispiace". Per una grossa azienda invece... pronti decreti legge per il salvataggio. Non credo sia giusto che fallisca, ma non era meglio cercare di capire perchè è l'unica compagni aerea in europa con passivi così forti? Tutte le altre come fanno? Dov'è che la barca (anzi l'aereo) fa acqua? C'è qualcosa che non mi torna, davvero. Ma invece che risolvere i problemi partendo dalle cause... si mettono toppe con leggi fatte apposta. che ci sia l'interesse di qualcuno a mettere le mani su un'azienda così importante? com'è... a pensar male si fa peccato... ma il più delle volte ci si indovina!

Dall'ansa di oggi: "sul tavolo del Consiglio dei ministri domani arriverà una doppietta di provvedimenti: un decreto legge per dare risposte efficaci nell'immediato e risolvere l'emergenza Alitalia e un disegno di legge delega per dare un volto sistematico alla normativa sull'amministrazione straordinaria."

Siamo in Italia, è proprio vero.

omar Fardin

Per quelli che nei primi anni 90 cominciavano a fare della vita notturna il loro stile di vita. Magari a Jesolo d'estate, quando c'erano ancora un sacco di ragazzi(ini) che di notte passavano da una disco all'altra. Questo piccolo ritorno... al passato! :-) 
Etichette: , 1 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin
In cantina a volte si ritrovano le cose più disparate... ma questa le supera tutte!!!
Riporto la notizia ansa:

(ANSA) - GELA, 27 AGO - Due persone sono state arrestate perche' nascondevano un carro armato della seconda guerra mondiale in una masseria a Gela. Il carro da guerra e' arruginito e non ha la canna per sparare. Gli arrestati sono di Palma di Montechiaro e non hanno precedenti penali. La masseria si trova in contrada Feudo Nobile.

Etichette: , 0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

No dico... la foto parla da sola... vero??  Voi come siete? ordinati e meticolosi o... stile foto? Io credo una giusta via di mezzo!! :-)

Etichette: , , 3 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Giappo... credo! :-) Questo si beve Due Litri di acqua in meno di 5 secondi... Da vedere assolutamente... Fa impressione.

Da vedere anche le facce che fanno gli spettatori e i giudici... :-) 

Etichette: , 3 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin


Stasera son tornato a casa e mi son fermato sulla soglia. Poi sono entrato e ho spento le luci del giardino. E sono uscito di nuovo. C'era un cielo stellato fantastico. Ogni tanto è bello riscoprire cose semplici come questa. Siamo sempre presi dalle nostre frenetiche giornate che smettiamo di stupirci delle cose più banali. Ok, forse sembro un romanticone sdolcinato, ma stanotte era veramente bello. Scattano inevitabilmente le mille domande che l'uomo si pone dalla notte dei tempi... ma tanto non v'è risposta...
Era così, per rendervi partecipi di una cosa semplice.
Per la cronaca l'immagine in alto è della Crab Nebula. Meravigliosa vero?  :-) 
Etichette: , 0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

OK, ieri sera ho comprato (da un ambulante a 2 euro) un caro vecchio cubo di rubik. In rete esistono dei tutorial su come risolverlo e ho scoperto che vi sono 3 metodi ufficiali che portano i nomi dei campioni mondiali di questo gioco. In fin dei conti è solo un algoritmo matematico. Loro riescono a risolverlo in meno di un minuto. Io in quelche anno. Forse.

In fin dei conti c'è solo una su 43 miliardi di miliardi di combinazioni possibili (!!!).

Seguire i metodi anche se ben spiegati è come leggere un trattato di fisica quantistica. Dopo circa un'ora ho rinunciato.

Yanopin ha rinunciato prima di me perchè al momento dell'acquisto mi ha detto: "be', ma tienilio così ben montato almeno per qualche giorno". Per la serie " tanto quando lo smonti poi non è più possibile rimetterlo a posto.  

Gia', nemmeno con i programmi appositi che ti dicono come sistemare il tuo dopo che gli hai detto come son messi i colori.

La soluzione è quella di comprarsi una macchinetta come quella del video. prima analizza e poi risolve. Tutto in meno di 3 minuti. Non ho parole.

Etichette: 2 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Mammina che nerviiii!! Ci sono delle categorie che mi fanno saltare i nervi:

Primi fra tutti: quelli che non sanno cosa sia una corsia di immissione, e quando devono svoltare a sinistra creano code pazzesche aspettando quelli che arrivano da destra.

Secondo: Quelli che non ti fanno mai passare quando sei sulle strisce pedonali, e quelli che ti suonano quando sei in auto e ti fermi tu a far passare qualcuno sulle strisce. (solo in Italia Eh)

Terzo: I vecchi in auto col cappello. Non so perchè, ma vanno al rallenty.  Ci sta. :-)

Quarto: Quelli che non hanno un caxxo da fare (tipicamente i vecchi in pensione, magari anche col cappello) e che alle 7  son gia' in coda davanti alla posta che apre un'ora dopo. Più di un'ora di coda prima fuori per non farne mezz'ora dopo (ma vuoi mettere essere il primo??). E alle 8 e mezza son davanti al mio negozio... che apro alle 9, e brontolano pure!!

Quinto: Quelli che pretendono lo sconto a tutti i costi. Ma che poi al supermercato si fanno bidonare e son pure contenti.

Basta... per ora! :-)  se ne avete qualcuno anche voi... commenti bene accetti!! 

Etichette: 0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Ecco un paio di immagini tenerone... A parte tutto... vincere una madaglia alle olimpiadi deve essere un'emozione... Pazzesca.



tratte dal RiverBlog.  

Etichette: 0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Lascia a voi l'interpretazione. E' apparsa da qualche giorno questa scritta sotto il balcone di casa mia! :-) Be' non ci sono nomi ed è in strada, quindi non credo di violare la privacy di nessuno pubblicandone la foto. Vorrei tanto sapere qualcosa in più su quel punto di domanda!!
0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Questi bicchieri sono fantastici... li voglio! peccato che costino un tantino troppo per i miei gusti! Sono in vendita qui.
0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Ok, forse sarà un post un po' noioso. ma almeno lo sapete in anticipo.  Oggi mi chiedo perchè quando si è piccini si fa presto ad "attaccare bottone" con tutti, mentre mano a mano che si cresce si diventa più freddi e "difficili". Io col mio lavoro ho conosciuto e conosco ogni giorno gente nuova, e a volte vi sono delle persone decisamente interessanti. Sapete quelle sensazioni "a pelle". Ecco. perchè deve essere così difficile far nascere una nuova amicizia. Perchè nell'adolescenza basta andare fuori con gente nuova una volta e dopo 3 minuti ci si scambia i numeri di telefono, dopo 5 minuti si è già amici.... mentre quando si diventa grandi diventa tutto così difficile. Ho conosciuto delle persone interessanti con le quali mi piacerebbe uscire insieme qualche volta, mi piacerebbe approfondire il legame e invece nulla. Si ha paura di chiedere, paura di essere fraintesi, paura che non ci sia interesse reciproco dall'altra parte a conoscere nuovi amici. Paura... E invece siamo tutti alla ricerca di nuovi amici. Lo dimostrano il fiorire continuo di siti  per gli incontri, per le amicizie per la qualunque cosa. In internet giù  a creare profili, a descriversi, a iscriversi ai servizi di IM,  a mettere le proprie foto, e poi per strada si ha paura a dire ciao se ci si incontra con un coetaneo. Siamo proprio strani eh? E guardate bene che non sto parlando di sesso. Parlo di una semplice amicizia tra coetanei. Anche tra coppie. Si è in coppia e si ha paura a chiedere ad un'altra coppia di uscire assieme. Non so voi, ma a me sta strettina sta cosa, eppure ci sono in mezzo anche io. Vabbe'. la finisco, forse era solo un po' di sfogo. Gli amici non sono mai abbastanza. Quelli veri, soprattutto. 
Etichette: 3 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Si lo so, starete pensando: ecco qua  ancora sta roba che tanto ne hanno parlato un milione di volte. Ma...


...ma questa invece è diversa. video breve e a mio avviso anche un pelo fastidioso per l'audio. ma mi piace soprattutto come bastino due dati due per far crollare la palafitta di bugie e silenzio che gira attorno a sto mondo.  Se volete evitare il video potete leggere il testo qui. tanto è breve. Non c'è niente da ridere, purtroppo. 

Etichette: , 0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin
Ho finito la mia settimana sabbatica. A dire il vero ho fatto molto poco a parte andare a trovare qualche amico. Niente settimana al mare ne' in montagna ne' tantomeno in posti esotici. Amen. Le code in autostrada pero' non mancano mai. non ho ben capito... tutti in crisi, ma alle ferie non rinuncia nessuno eh? Bentornato Blog!
0 commenti | |
Reazioni: 
yanopin
Quest anno ho deciso di fare una pazzia, ad inizio estate ho deciso di comprare una piscina di quelle sopra terra e ho scoperto che è dura mantenerla pulita. Oggi tornato a casa dal lavoro ho trovato l'acqua della mia piscina di un bel verde stagno smeraldo, immaginate il mio stupore e la mia gioia visto anche l'invito di una decina di persone per ferragosto. Prima di scrivere questo post sono stato 3 ore in internet per capire il motivo di tutto ciò, e ho scoperto che bisogna veramente stargli dietro quasi come un tamagogi (so che non si scrive così). Ora devo capire se mi conviene cambiare completamente l'acqua o provare a fargli un trattamento d'urto come spiegato sui vari siti visitati. Diciamo che alla conclusione dei conti mi conveniva continuare ad andare a Jesolo ogni Domenica e spendere 18 € per due lettini ed un ombrellone, soffrendo un po' per il traffico. Peccato! Pensavo di aver fatto un affare, vediamo come andrà a finire per quest anno.
Etichette: 1 commenti | |
Reazioni: 
yanopin
Apro una parentesi per parlarvi di un cellulare di cui si parla parecchio in questi giorni, parliamo dell' I-Phone. Diciamo che per me non vale la pena visto il prezzo, perchè per il costo che ha non da le stesse cose che altri cellulari ti danno. Per esempio non manda MMS se non scarichi un programma da internet, non fa i video se non scarichi il programma giusto, non fa le videochiamate pur essendo un cellulare UMTS Hi Speed perchè non ha la videocamera frontale. Il GPS integrato deve essere collegato ad internet con il sito di Google Maps per funzionare e devi scaricare le voci, altrimenti è muto. Diciamo che è un cellulare basato molto sulle applicazioni internet. Di bello ha il desing innovativo alla I-Pod, e il software è molto intuitivo con tasti dedicati ed è veloce sia nella rubrica che nel aprire nuove applicazioni e schermate. Per me è diventato tanto importante solo perchè la pubblicità lo ha fatto diventare un 'icona da VIP. Se compri un Nokia N95 oppure un Htc Touch hai qualche cosa in più, basta leggere le specifiche via internet. Io ho provato per ora solo l'I-Phone e il Nokia, ma spero di provare anche il nuovo Htc Touch Diamont, che mi stimola parecchio la mia curiosità Hi Tech.
Etichette: 0 commenti | |
Reazioni: 
yanopin
Dopo aver visto il video sui pannelli fotovoltaici inserito da Omar, posso solo dirvi che è quasi tutto vero ed è spiegato molto bene. L'unica cosa (forse il video è un po' datato) sono i prezzi.
L'incentivo è esatto, ma per farsi montare un impianto fotovoltaico ci vogliono un pochini di soldi in più ed è un po' troppo ottimista con la durata dell'energia di picco nei vent'anni, ma dicono che con le nuove tecnologie si migliorerà parecchio. Il video comunque era molto intuitivo, lo ha capito pure mio cugino Biri che di energia non capisce nulla.
Etichette: 1 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Prendo solo spunto dal blog di grillo per riflettere su una cosa. Possibile che in Italia dobbiamo sempre subire continui aumenti? Tra l'altro l'ultimo di 50 centesimi per finanziare il passante... non ho parole. Ma non basta. Pensate a quelli che in sti giorni si sono fatti magari 3 ore di coda. Fermi in autostrada. Sotto il sole cocente. Con un nervoso che sale dopo ogni frenata/accellerata. E con la beffa finale di dover pure pagare per aver subìto sto trattamento. Voi direte che non è colpa delle autostrade se tutti decidono di andare in ferie insieme. Io dico che molti tratti autostradali dovrebbero tornare ad essere pubblici e liberi dal pedaggio. Qui si spiegano come sono andate le cose e perchè siamo schiavi di sto sistema. E' interessante. Comunque sono sempre le solite cose all'italiana. Che tristessa... 

P.S. In sti giorni sono in ferie... quindi probabilmente scrivero' un po' meno! Buone vacanze anche a voi!! :-) e grazie a tutti quelli che ci leggono e commentano... fa molto piacere!

Etichette: 1 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Ok. Lo ammetto. Anche io ho guardato la cerimonia di apertura. E come resistevi dopo tutto il movimento mediatico dei giorni scorsi?  E devo dire che si... mi è piaciuta. Bisogna dare atto ai cinesi di essere riusciti a stupire. Coordinare tutta quella gente... be' nonostante le fruste (!!) non deve essere stato facile. La cosa più impressionante sono stati i percussionisti all'inizio. E' qualcosa di incredibile l'alternanza di colori, luci e suggestioni nell'atmosfera iniziale creata da questi "suonatori di tamburi luminosi".  Spero abbiate visto anche voi il tutto. Oppure tra qualche ora sul tubo... 

ALTRE FOTO QUI

IL VIDEO QUI

Etichette: , 0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin

Questo è veramente fatto bene. Mi spiace "rubare" un po' il lavoro a Yanopin, ma questo merita, al di la di tutto. Oltra a fare un po' di chiarezza in tutto sto marasma di settore sono notevoli le immagini che scorrono  nel video. La tecnologia solare applicata davvero al meglio. Case col tetto interamente ricoperto di pannelli. Le norme che regolano il settore. Ma non è noioso, anzi.

Ok, forse la fa un po' troppo facile ed è un tantino troppo ottimista con i conti. Ma spero che Yanopin mi aiuti a "sgamare" le inesattezze. Pero' in linea di massima fa un po' di chiarezza in più.  Prendetevi 10 minuti di tempo e guardatelo, ne vale veramente la pena.

Altri video interessanti per chiarire qui.

Etichette: , 1 commenti | |
Reazioni: 
yanopin
Visto che ho preso parole da amici perchè sul post di Giovedi scorso "Burocrazia.....Solare" non ho spiegato bene alcune cose, allora ho pensato oggi di specificare bene come funziona un impianto fotovoltaico residenziale. Inizio dicendo subito che i pannelli si possono mettere quasi ovunque, se mettiamo pannelli sopra al tetto con una struttura in ferro, il nome tecnico è parzialmente integrato, se invece togliete le tegole del tetto ed incastrate i pannelli si dice totalmente integrato. In base alla scelta si hanno anche diverse agevolazioni, cioè se l'impianto è completamente integrato l'Enel paga di più.
KWp è l'unità di misura che identifica il Kilowatt di picco. Ricordate che i pannelli con il tempo si logorano e il KWp diminuisce.
Etichette: 0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin


Da un po' di tempo mi torturo con la domanda: ma che cavolo l'hanno lanciata a fare la coca zero se c'è già la light? Poi navigando qua e la... ho capito dove sta il trucco. Non è vero infatti che la zero rimpiazza la light. La light  è ancora pubblicizzata. Ma semplicemente mirano ad una fetta di mercato diversa. La light è vista più per le ragazze che devono stare "in linea". la Zero è pensata più per i maschietti ( e infatti il packaging è più "maschio"). Inoltre dicono che la zero assomiglia di più alla coca tradizionale.

La cosa veramente strana è che un'azienda come la CocaCola Company lanci un prodotto molto simile ad uno giù esistente senza eliminare dal mercato quello vecchio. In gergo si chiama cannibalizzazione. E' un'evento raro nel mercato e credo che la cocaCola stia semplicemente sperimentando.

Certo è che l'azienda si sta dando da fare per rifarsi un po' il look. prima ha cambiato le lattine passando a quelle stile red bull. Adesso lancia un prodotto simile (cioe' gli ingredienti sono gli stessi ma evidentemente mescolati in proporzioni diverse)  puntando a conquistare una fetta di mercato in più. Col tempo vedremo se tutte queste strategie la porteranno a superare la crisi che sembra stia attraversando.

Etichette: 0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin



Sono semplicemente affascinato dalle costruzioni olimpiche per le olimpiadi di quest'anno. (qui il sito ufficiale). Il stadio olimpico è, secondo me, semplicemente eccelso. (progettato da questi due qui). Lo stadio acquatico poi è veramente di un'impatto emotivo fantastico. I cinesi non brillano certo per inventiva, ma in questo caso devo dire che hanno veramente fatto il botto. E d'altronde un botto è costato il tutto... La spesa iniziale prevista per organizzazione ed infrastrutture era di 1,6 miliardi di dollari. Alla fine hanno speso 37 miliardi. Forse non avevano fatto bene i conti... :-) certo... solo lo stadio a "nido d'uccello" ha 35.000 tonellate d'acciaio, non credo costi poco! Il bello è che si aspettano un utile netto di 3 miliardi. quindi tutta sta spesa servira' solo a far vedere al mondo che loro, se vogliono, possono. Decisamente. Insomma... ce n'è da dire sui cinesi soprattutto per quanto rigurada i diritti umani, ma non si puà certo dire che non abbiano saputo farci. Adesso vedremo come se la caveranno anche nelle gare. Avranno frustato abbastanza i propri atleti? :-
omar Fardin

Due vignette che descrivono le mie vacanze:

1- poca voglia di spendere



2- Quanto mi piace la spiaggia! :-)


0 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin
 Ok, lo dico... Mi fa schifo. O meglio... è comoda, ha degli innegabili vantaggi. Ma in quanto a qualità... la pellicola ad oggi nonn ha eguali. E parlo da professionista della fotografia. Ormai tutti usano digitale, non c'è più la percezione della qualità (la caduta di qualità si nota in molti settori, ma questo è un'altro discorso). Le sfumature che sapeva dare la pellicola... e la resa sulle alte luci o sui neri profondi... Il digitale proprio non c'è. La ragione, semplificando al massimo, è semplice. La pellicola era formata da strati di cristalli d'argento che potevano creare i colori  miscelandosi tra loro. O meglio, ogni singolo punto della pellicola poteva assumere tutti i colori separatamente o anche miscelati tra loro. Ogni singolo punto (pixel) del digitale può essere solo acceso o spento, può rilevare un colore o un'altro... ma sempre divisi tra loro. Si ovvia al problema aumentando e rimpicciolendo il numero di pixel.  Poi... il discorso è ben più complesso, ma non voglio annoiarvi con dettagli tecnici.  In ogni caso un occhio attento può vedere benissimo la differenza facendo la stessa foto nelle medesime condizioni di luce (magari un primo piano con un bell'incarnato e magari un controluce) con una macchina analogica ed una digitale. Io l'ho fatto e garantisco che la differenza è notevole... provare per credere! :-)
Etichette: , 2 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin
Evvaiiii!! (questa è un po' più seria) Finalmente i Gestori del parcheggio del nuovo ospedale di Mestre hanno abassato la tariffa. Adesso costerà 1 euro con tariffa massima giornaliera di 6. Secondo me si poteva fare di meglio, ma intanto è un primo passo! Adesso aspettiamo anche la nuova area a costo ancor più contenuto che hanno promesso... speriamo non sia la solita bufala! :-) 
Etichette: , 2 commenti | |
Reazioni: 
omar Fardin
Evvaiii Freghera' niente a nessuno ma ieri sera ho battuto Yanopin a Tennis tavolo con la wii. E' un evento, credetemi sulla parola! :-)
0 commenti | |
Reazioni: