omar Fardin


(Parte centrale dello spettacolo. Se cercate su youtube trovate anche il resto)

Una piazza così piena a Marghera non si vedeva e non si vedrà per anni...
I giornali parlano di 6-8000 persone. Io non lo so quante erano. ma certo che piazza Mercato era strapiena, strade intorno comprese.

 E grillo come sempre ne ha sparate di grosse. I temi sono sempre gli stessi, ma sentirli in vivavoce è decisamente un'altra cosa. Vi consiglio di guardare il video.

Grillo è stanco e si vede. Ma ce la mette tutta, davvero. Da più di un mese continua ininterrottamente a fare due spettacoli al giorno, gratis in tutte le piazze. Un calendario così fitto di incontri con la gente i politici tradizionali non ci pensano nemmeno a farlo.
Ovviamente Grillo sta facendo campagna elettorale. E Altrettanto ovviamente i giornali istituzionali e le tv lo continuano ad ignorare. Quello che è meno ovvio è che nonostante questo boicottaggio continuo lui continua a mietere consensi. Grillo è l'unico che ha fondato un movimento (e non è un partito, qui chi entrerà in parlamento sarà solo un portavoce del movimento che continuerà a confrontarsi nei meetup e nel web) che rifiuta tutti i rimborsi elettorali. (gli italiani li avevano aboliti nel 93 ma ai partiti tradizionali non frega na mazza del volere degli italiani a quanto sembra). Quindi ha dimostrato che si può fare politica gratis o quasi. Tutte le spese sono coperte dalle offerte volontarie della gente. E questa è decisamente una bella cosa.

E' stato interessante alla fine dello spettacolo anche l'intervento del sindaco di Mira, uno dei comuni guidati dal Movimento. Ha detto che vive costantemente sotto chock, vedendo che quello che fa viene scritto sui giornali in modo distorto, e ovviamente di parte. Poi ha fatto degli esempi di gestione dei conti  comunali, come quando ha strabuzzato gli occhi quando si è accorto che nel comune continuavano a pagare canoni telefonici di utenze che non esistevano più da anni, e che nessuno si era preoccupato di togliere perché tanto "paga pantalone". E ha fatto un po' di esempi di quello che stanno facendo, come farebbe un buon padre di famiglia per tenere in ordine i conti. Troppo ottimismo? Forse. Ma preferisco un buon ottimismo di un ragazzo giovane che ha voglia di fare del bene alle false promesse che poi portano sempre a spese folli che fanno i politici tradizionali.

Non sopporto quelli che criticano Grillo e poi si capisce lontano un miglio che non hanno mai visto un sui intervento come quello di ieri sera, o non hanno nemmeno mai letto il programma elettorale. Grillo parla di reddito di cittadinanza. una cosa che c'è in tutta europa meno che da noi. Grillo parla di limitare i superstipendi dei manager. Grillo parla di ridare i soldi pubblici alla scuola pubblica.  Grillo parla di tutte cose talmente ovvie che uno si chiede come mai i politici che abbiamo avuto finora al governo non abbiano mai fatto nulla di tutto questo. La risposta è sempre la stessa, soldi. E lui invece dice una bella cosa. Bisogna tornare a non lasciare indietro nessuno. Bisogna tornare a fare qualcosa per gli altri, anche senza dover avere sempre e per forza un ritorno economico. Ma questo i politici tradizionali, corrotti e attaccati alla poltrona non sanno nemmeno cosa vuol dire...

0 commenti | |
Reazioni: