Unknown

OK, non è una notizia fresca di stampa. Ma io l'ho saputa adesso e come sempre... mi girano!

L’8 aprile 2009 le Commissioni Difesa di Camera e Senato hanno entrambe approvato un progetto chiamato Jsf, cioè Joint Strike Fighter: un programma di riarmo internazionale lanciato dagli Stati Uniti e a cui hanno già aderito diversi Paesi, tra cui l’Italia. Il Governo italiano nel 2009 ha infatti approvato l’acquisto di 131 nuovi caccia bombardieri americani, chiamati F35, per un costo totale di quasi 15 miliardi di euro.

Non servono commenti vero? 15 miliardi di euro. E la scuola pubblica non ha manco i soldi per la carta igienica. E come sempre non parlo di fazioni politiche. Tanto per dire la prima intesa per il progetto fu firmata al Pentagono nel 1998 con il governo D’Alema, la seconda nel 2002 con Berlusconi, la terza nel 2007 con Prodi e l’ultima, appunto, nel 2009, di nuovo con il Governo Berlusconi. Lasciamo perdere senno' mi dicono che sono il solito demagogo. E poi avevo già parlato di qualcosa di simile l'altro giorno.

E in tutto questo ovviamente l'informazione non esiste. Ma siamo in Italia. Il 25 e 26 settembre a Cesena c'è stato il Woodstock 5 stelle. Due giorni di informazione alternativa organizzati da Beppe Grillo. Centinaia di migliaia di persone per gli organizzatori. Decine di migliaia per la questura. Meno di mille per il Tg4. Io dico solo di vedere il video e giudicare.
La folla si entusiasma quando Grillo dice che i politici è ora che inizino a fare una cosa strana... Lavorare! Io lo dico da un bel po'...
Ma non è demagogia. Non solo almeno. le proposte ci sono... ma vengono ignorate. Ma siamo in Italia, basta non toglierci il calcio...

Etichette: |
Reazioni: