Unknown
Milano e Roma sono le due città d'Italia che da sempre si scontrano!

Io sono originario della provincia di Venezia e fin da piccolo sognavo di vivere a Milano! 

Perché vi chiederete? Beh ora vi permetterò di ridere di me! (Lo diceva pure Carmen Russo in una canzone di Mina "Nuda"). 

Io ero "Bim Bum Bam" e "Ciao Ciao" addicted. Chi ha vissuto gli anni 80 come bimbo sa di cosa parlo! Queste due trasmissioni erano di FININVEST, attuale MEDIASET e quando si doveva mandare la letterina a Paolo Bonolis e Licia Coló, l'indirizzo era BIM BUM BAM casella postale xyz, 20100 Cologno Monzese, Milano! Si, ho scritto anche io la mia letterina e quando nel 2000 incontrai Paolo Bonolis in una spiaggia di Cancun, gli dissi che aspettavo ancora il disco di Fivelandia! Questo aneddoto poi lo raccontai alla sua attuale moglie, Sonia Bruganelli, proprio l'anno scorso facendo una gaffe imbarazzante, perchè ero convinto che lui nel 2000 fosse ancora assieme a Laura Freddi, invece "Sonia c'era", una volta rivisto Bonolis sono stato accusato di rovinare famiglie! Ovviamente in tono ironico! (Sonia se stai leggendo odiami pure!🔪💊🔨, se non si visualizzassero le emoticon sono un coltello, una pillola ed un martello, io e lei sappiamo...).

Un giovane Paolo ed un giovane Jimmy!

Poi ogni tanto mia madre mi comprava TOPOLINO e per scrivere alla redazione l'indirizzo era sempre a Milano! 

Andavano molto le Superga, le pubblicizzavano pure i Puffi su Topolino, notavo che a Milano c'erano mille negozi che le vendevano, insomma a Milano c'era tutto!

All'età di 10 anni avevo le idee chiare sulla città e sulla professione, dissi a mia madre: "Da grande andrò a vivere a Milano e farò l'assistente di volo!"... A volte credo di essere stato un veggente! 



La prima volta a Milano è stata con una gita in terza media nel Marzo del 1991! Piccolo provinciale in città! La voglia di trasferirmi lì era sempre più forte! 

Nel 1999, finalmente mi sono trasferito a Milano con il mio trolley di cartone, per iniziare la mia professione, proprio quella desiderata fin da piccolo!

Diciamo che l'impatto dalla provincia di Venezia a Milano è stato traumatico ed eccitante allo stesso modo! Giravo con la mia 106 bianca e il tutto città! Quando con i colleghi ci si dava un appuntamento per esempio in Via Piave 19, ovviamente il primo pensiero andava al viale davanti alla stazione di Mestre, poi dicevo entusiasta: "LA TROVO!". Vi assicuro che la trovavo, ora con il navigatore imposto via Treviso Milano e mi porta a Sesto San Giovanni.. Mah!



MILANO

O sei milanese o hai una passione per questa città altrimenti non ti adatti! 

ATTENZIONE!!! Quando parlo di Milano parlo di città! Non di Brugherio, Segrate o Novegro! C'è una bella differenza! Molti colleghi Romani sono stati costretti a rimanere base Milano per qualche tempo e dicevano "MILANO FA SCHIFO HA SOLO LA NEBBIA!" Il loro percorso Linate-casa era il seguente: 


Il bello è che molti sono fieri di dire che non hanno mai varcato i tre ponti alla fine di Viale Forlanini, "varco" che segna l'inizio della città per chi arriva da Linate.


IL TEMPO MILANESE

Milano è sinonimo di Nebbia! Vi assicuro che io la nebbia in città l'ho vista si e no 15 volte in 15 anni! La nebbia va dalla tangenziale ad uscire! In città vuoi per i riscaldamenti ed il cemento la nebbia non c'è! Appena esci su viale Forlanini inizi a cantare come Ambra: " mi sono persa nella nebbia e tu.."

"A Milano piove sempre" tipica frase che dicono da Roma in giù!
Beh signori mi spiace deludervi ma io che frequento entrambe le città vi posso dire che la percentuale di pioggia la trovo più a Roma che Milano.



ATTRAZIONI MILANESI

Nell'immaginario comune, spesso quello romano, a Milano c'è solo il Duomo! In realtà Milano offre molto altro a livello architettonico, artistico e culturale, ma cosa puoi dire al romano che non ha mai varcato i "tre ponti?!". Oltre al Duomo, Milano offre il castello sforzesco, la casa di Manzoni, il museo della tecnica e tecnologia, il planetario, la Chiesa di Santa Maria delle grazie con il cenacolo Vinciano, la pinacoteca di Brera, l'affascinante Chiesa di San Satiro con la sua Volta disegnata che sembra vera, i Navigli, la Villa Reale di Palestro, il palazzo reale, i suoi stupendi parchi, chiese e Basiliche. 
Gli eventi! Dalla moda all'attuale Expo alle mille fiere artigianato, informatica, mobile, etc. 


TRASPORTI

Milano da questo punto di vista è sempre stata avanti! Le sue linee metropolitane, ferroviarie, i bus e tram permettono di dare a Milano la definizione di CITTÀ EUROPEA. Se la metro si interrompe per guasto tecnico, raramente, o per suicidio, spesso, scatta "La sostitutiva" in superficie, linea gestita da vari autobus che fanno la stessa tratta della metropolitana. 
La rete di autobus e tram permette di coprire tutta la città senza problemi! Il biglietto urbano ha un costo di 1.50 e il giornaliero costa 4.50 con validità 24 ore dall'obliteratura.
Poi esiste il Radiobus, servizio notturno con mini bus, si tratta di un misto tra bus e taxi. Vi porta alla fermata più vicina a casa vistra ad un costo inferiore a 5 euro! 

Circa un anno e mezzo fa sono arrivate le CAR2GO! Comoda alternativa al taxi se la sera si vuole uscire senza lo stress di trovare parcheggio! Poi a ruota sono arrivate ENJOY e TWIST, stesso sistema! 



AEROPORTI

Linate: a due passi dalla città, da casa mia, Milano Nord est, ci metto circa 13 minuti da box a parcheggio ovvio non negli orari di punta che ci vogliono 25 minuti. Destinazioni: nazionali ed europee.

Malpensa: cattedrale nel deserto ormai fagocitata da Easyjet. Collegata con treni e autobus mai abbastanza veloci e sempre più cari. Destinazioni nazionali, europee ed intercontinentali, 4 in croce! 

IL MILANESE

Il vero milanese è raro! Negli anni 60/70 molte persone dal sud Italia si sono trasferite a Milano per lavoro. Negli ultimi 15 anni Milano è diventata sempre più un mix di razze e accenti: cinesi, indiani, romeni, egiziani, arabi, sud americani. 

Le persone che vivono a Milano non sono chiuse, semplicemente hanno fretta, ottimizzano i tempi e non vogliono rotture! Se chiedi un'informazione al giornalaio non saprai mai il suo accento perché non alzerà nemmeno gli occhi dal suo Sudoku e con un dito ti indicherà la direzione! 
Se entri in una farmacia per chiedere un'indicazione per un luogo, il farmacista baüscia ti fulmina con lo sguardo, ti da l'informazione, ma tu ti senti in obbligo di comprare almeno una scatola di aspirina c, tanto serve sempre!

È difficile fare amicizia con i Milanesi puri, loro sono sempre un po' più avanti di te. Un esempio: tu dici di andare in palestra, il milanese ha lezione col Personal! Tu dici che hai il dentista alle 15, il milanese ha un appuntamento e te lo dice con tono di mistero! Tu hai un'auto, il milanese ha il süv! Una volta in centro ho sentito una frase da uno tutto incravattato con scarpa lucidissima: "Va bene caro due giri di Rolex e arrivo!", mi è stato spiegato poi che significa 2 ore! 

Quindi per quanto mi riguarda di amicizie milanesi ne ho Zero, frequento solo immigrati in città, sia italiani che stranieri!

ROMA

Roma è Roma! La sua storia, la sua arte, la sua estensione! Inutile stare qui ad elogiare la magia che ha questa città a livello storico, lo sanno tutti! 
La mia prima volta a Roma è stata all'inizio del 1988, gita scolastica della quinta elementare! Mi ero letteralmente innamorato dell'arte!



IL TEMPO ROMANO

"A Roma ce sta sempre er zole". A livello climatico Roma si trova in una posizione strategica. Inverni non troppo rigidi ed estati non troppo afose.

ATTRAZIONI ROMANE

Difficile da elencare la moltitudine di chiese e musei, credo che un mese non possa bastare per spulciare tutto. 
Poi a Roma ci sono gli "eventi", un po' come a Milano, ma più romani, chiaro no?! Sono "festicciole" organizzate da marchi di moda o artisti dove si mangiucchia e si beve qualcosa dandosi un po' di arie e criticando come sono vestiti gli altri. Spesso i partecipanti sono "pariolini", abitanti del quartiere Parioli, che tendono ad essere dei campagnoli vestiti a festa che si danno un tono e confondono la parola inflazione con infezione. "Pare ci siano proprio tutti" a questi eventi, così accorrono pure le "finte bionde", donne che cercano un marito ricco e generoso, non importa se è sexy come un lavandino, basta che sia ricco! 



TRASPORTI

"Lasciate ogni speranza o voi ch'intrate".

Roma ha 2 linee metropolitane, vari trenini che collegano la periferia, bus e tram. Se aspettate la metropolitana 10 minuti ritenetevi fortunati, se vi accalcate nei vagoni ringraziate che è passato il treno! Se sospendono la corsa per un qualsiasi motivo, tornate a casa! 
I bus partono quando si ricordano e i tram spesso saltano la corsa. Non c'è un motivo "stamo a Roma, che te frega se magnamo n'amatriciana!".
Il biglietto corsa singola costa 1.50 il giornaliero costa 4 euro e vale dal momento che viene obliterato fino alla mezzanotte del giorno stesso.

Anche a Roma ci sono le car2go.

AEROPORTI

Fiumicino: a sud ovest rispetto la città di Roma. Un aeroporto che riceve migliaia di passeggeri al giorno, con ritmi e gestioni romane.

Ciampino: non pervenuto 

IL ROMANO

Il romano vero snobba quelli che abitano fuori dal raccordo, per esempio dove abito io a Roma, ovvero Acilia! Gli sguardi .... 
Quando il romano si trova oltreoceano non dice "in Italia sono le...", bensì "a Roma sono le..". 
Il romano fa l'amicone, ma prima di andargli a genio ti studia e scruta, spesso e soprattutto se sei del nord, perché se sei del nord "se da naso", insomma bisogna stare attenti!
Il romano non ha problemi a chiamare "e guardie", la polizia, se qualcosa non gli va a genio! 
Inoltre a Roma ci sono i romani e i rom! 



DIFFERENZE 

A Milano piove, c'è un temporale ci si prende l'ombrello e si va al lavoro.

A Roma.. Beh a Roma non piove, a Roma ci sono le bombe d'acqua, gli allagamenti, le buche per strada, la metro allagata. Le scuole chiudono, i negozi non si sa se aprono, le persone si mettono in malattia perché non riescono a raggiungere il luogo di lavoro! Ogni temporale è un giudizio universale.

Riguardo il traffico invece Milano è si caotica, ma con ordine! Il traffico c'è la mattina per entrare in città e la sera per uscire, grazie ai pendolari che vivono in Brianza ed elogiano quanto sia bello vivere li, non calcolando che per stare bene nel week End in Brianza, dal lunedì al venerdì  si passano circa 16 ore nel traffico.. Ah ma la Brianza.. 

A Milano la difficoltà del parcheggio è media. Se si possiede un'utilitaria è facile trovare parcheggio, nel caso non ci fosse per strada, la città è tappezzata di parcheggi multipiano. 

A Roma... Calcolando che è 9 volte Milano il traffico è un inferno! 

Non funzionando bene la rete di mezzi pubblici tutti salgono in auto o in scooter. Il grande raccordo anulare molti lo definiscono "il grande parcheggio anulare" perché spesso le code ti costringono a spegnere il motore, tanto stai fermo!

Vogliamo parlare dei parcheggi? Secondo me un gigante ha preso una manciata di auto e le ha lanciate per le strade di Roma, tipo dadi del Monopoli, perché un disordine così non l'ho visto nemmeno in Algeria! 

In città ti devi fare il segno della croce e sperare che qualcuno esca da qualche angolo sano per parcheggiare. Alternative? Doppia, terza, quarta fila, oppure divieto di sosta con rimozione o se proprio la disperazione è tanta si parcheggia sul divieto di sosta e fermata. 



Se vi capita poi di andare al centro commerciale "Parco Leonardo" un sabato prima di Natale allora vi volete male, beh io mi sono voluto male!! Dovevo ritirare un ordine fatto online dal sito mediaworld. Dopo 15 minuti di disperazione perché non trovavo un buco, ho parcheggiato la Smart su due posti moto, tanto faceva freddo e nessuno avrebbe usato la moto per andare a prendere un LCD da 47 pollici! 



Milano negli ultimi 5 anni ha rafforzato la sua rete di mezzi allungando di 5 fermate la metropolitana Gialla, di 3 la rossa e creando la nuova linea Lilla! 

A Roma servono 7 anni per fare una fermata! Ovvio si scava col cucchiaino e si trovano cocci! I giapponesi avevano proposto una metropolitana sotto terra di 50 metri,  assicurandosi così che andando a quella profondità non si sarebbero trovati reperti storici, ma no a Roma si devono fare "le cose de nojartri".

Viviamo di modernità o di cocci di 2000 anni fa?! Mah! 

I tempi milanesi per fare le cose sono relativi perché le cose sono già state avviate o già state fatte! Un esempio col mio lavoro! L'aereo ha bisogno di Catering, acqua potabile nei serbatoi e l'equipaggio necessità dei bagagli che sono in stiva e CREW bus per andare su un altro aereo. Apro la porta dell'aereo e chiedo le varie cose all'agente di rampa e la risposta è: "Il Catering arriva in automatico, lo sanno! L'acqua potabile la chiamo subito, i bagagli li stanno scaricando, il CREW bus arriva a fine sbarco!" 

Roma: "Er Catering sta su un artro aereo, l'acqua potabile ce provamo, ma no rispondono mai, pe i bagagli no c'ho a squadra, er CREW bus o chiamo dopo che riprovo co quelli dell'acqua!". 

A Milano si fa la differenziata da almeno 20 anni, nessuno è mai finito in analisi. A Roma il panico, non distinguono la carta dalla plastica e ogni oggetto da buttare è una domanda!! Beh in realtà non tutti i quartieri lo fanno, di certo non in centro! 





Potrei andare avanti per ore a fare confronti ed ironizzare. Concludo dicendo che le bellezze artistiche di Roma sono uniche, ma è una città difficile da gestire se non ci si è nati. 

Milano è una città organizzata, meno storica, ma più pratica per la vita moderna! Sarebbe la città perfetta se avesse il mare! 







|
Reazioni: 
2 Responses
  1. Antonino Says:

    Alla faccia del post! :) domanda. Perchè ciampino non pervenuto? E poi non ho capito… dici che sei innamorato di Milano ma poi affermi di abitare a Roma…


  2. Antonino, il mio non pervenuto era ironico. Nel senso che Ciampino è un aeroporto dimenticato! Riguardo al fatto che vivo a Roma, forse ti è sfuggito che vivo anche a Milano! Magia!