Unknown
Alzi la mano chi non ha mai mangiato un kebab. Caldo fumante, appena affettato da quell'ammasso di carne arrostita e inondato di salsina a base di aglio e cipolla.
Il kebab è un cibo "da passeggio" che negli ultimi anni ha preso molto piede anche in Italia.

La carne, tagliata a fettine, viene sagomata e infilata nello spiedo verticale, fino a formare un grosso cilindro sopra al quale vengono poi infilzate parti grasse che, scolando, evitano l'eccessivo abbrustolimento ed essiccamento della carne arrostita. Slurp direte voi...

Be'... la poesia finisce non appena si va ad analizzare invece cosa ci mettono dentro a sta carne. Il dubbio mi era già venuto per due motivi. Andando alla metro a fare la spesa ho visto che anche lì hanno gli spiedoni di kebab surgelati pronti da abbrustolire. E non viene mai indicata che parte di carne viene utilizzata, ma solo da che animale arriva. E poi negli ultimi tempi secondo me la qualità media si è notevolmente abbassata, e ultimamente quando andavo a mangiarlo la carne era più secca, e meno saporita.

Oggi ho trovato sto sito, che si rifà ad una ricerca della Lacors, che analizza di cosa è fatta la carne di un kebab...
Intestino, polmoni, cuore, lingua, occhi, scarti di macelleria, ossa, denti, sale e grasso animale. Soprattutto Grasso animale...
Be', non voglio rovinarvi la sorpresa. Leggete qui. E buon appetito!
Etichette: , |
Reazioni: 
4 Responses
  1. Sam Says:

    ma daiiiiiiiiiiii!!!!!!!!! certe cose non voglio saperle...come il "cosa succede nelle cucine dei ristoranti".....sennò finisce che non ci si muove più di casa...e si smette pure di mangiare la roba confezionata...e non solo! le schifezze si trovano ovunque ormai.....


  2. Antonio Says:

    Gli ingredienti non mi sembrano poi così diversi da tanti cibi industriali, la carne in scatola "in primis".


  3. Omar Says:

    Be' sam... Io non è che non andro' mai più a mangiare un kebab... Ma credo sia giusto sapere cosa si introduce nel nostro corpo. Almeno averne coscienza ecco. poi non è che posso star lì a guardare tutto ovvio. E come dice anche Antonio giustamente... Non è che se mangiamo tanti altri cibi conservati si abbiano poi tante garanzie in più. Quindi... La regola della nonna vale sempre: "puoi mangiare di tutto, ma senza esagerare"! :-)


  4. Sam Says:

    hahahahaha tu hai anche ragione...ma non hai idea dei cibi che un po' alla volta ho eliminato dalla mia vita(carne e derivati per lo più) proprio perché, avendo saputo certe cose, dopo qualche tempo nn riuscivo più a mandarli giù...e il kebab mi piace cacchio!!! ^-^'