Unknown

Eh be'... La tele. Io da quando ho fatto l'abbonamento a sky non ho quasi più guardato i canali normali. La De Filippi per me non esiste. E nemmeno tanti altri programmi spazzatura che appestano il palinsesto televisivo. Ma voi che programmi guardate? Seriamente...  a parte le partite di calcio per chi lo ama... ma cosa offre la tv? Certo all'italiano medio basta che ci sia il calcio e qualche bella coscia in vista... (tra l'altro questo è un sito che offre un riepilogo di tutti i personaggi tv) ma perchè almeno sulla rai non mettono qualche programma che vada al di la dei soliti reality-fotocopia? 

Personalmente credo sia un buon sistema per spingere sempre più gente a farsi il digitale terrestre o sky. Ma non capisco il perchè.  Persino Antonio Ricci dice che la tv italiana fa schifo. Non rischia. Schiava dell'auditel. 

Gia', L'auditel. Ma voi conoscete anche solo uno che conosca uno che abbia in casa sto stramaledetto apparecchio di misurazione delle preferenze? Io no. E nessuno dei miei amici conosce nessuno che conosca....... si insomma capito il concetto no? Sto fantomatico "meter" sembra non averlo nessuno. Eppure il sito dell'auditel è molto chiaro: "Le famiglie del panel (il campione scelto per la rilevazione n.d.b.)  sono dotate di un’apparecchiatura elettronica denominata “people-meter” che rileva automaticamente il canale sintonizzato sul televisore."

Il problema è capire dove sono e se ci sono ste famiglie... A me puzza tanto di bufala... Il problema è che poi tutto, dalla quantità di pubblicità che ci sorbiamo alla qualità dei programmi è basato su sto caxxo di auditel. Non è un po' strana la faccenda? L’Auditel, nato per dare un prezzo agli spot pubblicitari, si è trasformato in giudice insindacabile dell’intera programmazione televisiva e sempre più anche dell’informazione giornalistica, con gravissimo danno per la stessa vita democratica. Non mi pare corretto che un sistema così poco trasparente possa avere tutto sto peso.

Personalmente preferisco leggere che stare davanti alla tv. Leggendo si imparano più cose e si impara a parlare e a scrivere un po' più decentemente di quanto siamo abituati. Credo che ogni tanto spegnere la tv non farebbe male. Anzi...

P.s. Continua la raccolta dati del piccolo questionario del post precedente. Chi non l'ha fatto o è capitato qui adesso è pregato di farlo. A chi chiede a cosa serve... be' era spiegato nel post precedente. Niente di difficile, solo per capire meglio il mio piccolo ma affezionato pubblico. :-)

Etichette: , |
4 Responses
  1. Anonimo Says:

    ho fatto ora il questionario XD
    comunque boh, sarà integrato coi televisori..o più probabilmente gli apparecchi delle trasmissioni, anzi dei canali tv riesco a vedere quanta gente era sintonizzata..un pò come le statistiche sui blog!


  2. Unknown Says:

    No, E' proprio un apparecchio esterno che va collegato al televisore in modo opportuno. Vedi il sito dell'auditel. Ma venne anche mostrato qualche anno fa da quelli di striscia che sollevarono per primi la questione. Poi pero' fu subito insabbiata... chissà perchè!


  3. Carla Says:

    Ho sempre sospettato pure io che l'auditel fosse una bufala.Mah!In casa mia ci sono più televisioni che abitanti, manca solo nei bagni e stiamo a posto.Il bello è che io guardo solo Ulisse, Super quark,Impero, ed altre cose del genere col piccolo di famiglia, fa parte del programma di "civilizzazione" dei figli.Quando non ci sono queste trasmissioni leggo.Mio marito invece guarda tutto, o meglio sembra che guardi tutto invece s'addormenta davanti al televisore acceso.Se questo fa Auditel....